Sisma bonus: l’asseverazione tecnica tardiva non preclude il diritto alla detrazione

Un’impresa di costruzioni dichiara di avere due cantieri aperti, uno per demolizione e ricostruzione in un paese e il secondo per ristrutturazione edilizia con demolizione e ricostruzione in un altro paese, e che per entrambi i cantieri, che si trovano in zone classificate a rischio sismico 3,

Continua a leggere…

IVA addebitata a titolo di rivalsa e non incassata

Il regime forfetario (art. 1, commi da 54 a 89, legge 190/2014) è destinato agli operatori economici di ridotte dimensioni: possono accedervi sia i contribuenti che iniziano una nuova attività di impresa, arte o professione e presumono di conseguire ricavi o compensi non superiori a 65.000 euro,

Continua a leggere…

Deducibile dall’IRES il riscatto della laurea versato dal datore come incentivo all’esodo

Questa volta l’interpello è presentato da una società per chiede chiarimenti riguardo il trattamento fiscale da riservare al contributo aziendale per il riscatto della laurea del dipendente come incentivo all’esodo volontario, versato direttamente all’INPS dal datore di lavoro per conto, appunto, del dipendente in esodo.

Continua a leggere…

Nuovo Rapporto, vecchio risultato: in Italia pochi pagano le tasse per molti

E’ stata pubblicata la settima edizione dell’Osservatorio sulla spesa pubblica e sulle entrate 2020, “Dichiarazioni dei redditi ai fini IRPEF 2018 per importi, tipologia di contribuenti e territori e analisi delle imposte dirette”, realizzato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali nell’ambito dell’attività

Continua a leggere…

Cessione del credito d’imposta per il canone pagato interamente in anticipo

Due risposte delle Entrate, la 440 e la 442, entrambe del 5 ottobre 2020, hanno ad oggetto gli aiuti previsti dall’art. 28 del decreto rilancio, n. 34/2020, in particolare il credito d’imposta stabilito in misura percentuale (rispettivamente, 60% e 30%) in relazione ai canoni:

Continua a leggere…